Lotto n° 31

Felice Boselli (1650-1732)

val. 3.500,00 - 5.000,00€

Base d'asta 3.500,00€
Battuto 0,00€

Felice Boselli (1650-1732) Pollame ai piedi di un'antica colonna Olio su tela Poultry at the foot of an ancient column Oil on canvas 70 x 93 cm La splendida tela, già assegnata al Crivellone, è da ritenersi opera di Felice Boselli. L'affinità stilistica dell'artista piacentino con Angelo Maria Crivelli, detto il "Crivellone", e con il figlio Giovanni Crivelli, detto il "Crivellino", è nota agli studiosi; questa stretta conformità tra i tre artististi ha fatto supporre che essi si siano frequentati influenzandosi a vicenda, inoltre provoca tutt'oggi problemi attributivi tra i tre. Comunque, ad una attenta analisi stilista si nota come i due Crivelli attingano ai modelli e alle tinte nordiche di Jan Fyt e soprattutto Melchior Hondecoeter. A differenza di loro, Boselli è meno freddo e analitico nella descrizione degli animali, utilizza una espressione pittorica più pastosa donando alle sue opere un sapore rustico grazie all'uso di tinte terrose, con pose meno plastiche ed enfatiche degli animali. La nostra tela, presenta, oltre alle tipicità del fare pittorico di Boselli, un particolare che "marchia" la paternità al piacentino, ovvero il piccione con il grano nel becco. Tra le molte, la comparazione diretta con l'opera "La piccionaia", passata in asta da Sotheby's Milano il 29 maggio del 2007, vista la completa convergenza degli elementi attributi citati, fornisce il modo di suggellare la tesi esposta.

Condition report

Fai un' offerta

Fai la login per fare un'offerta o per abilitare i segnalibri.